Home Salute Iniezioni a domicilio

Iniezioni a domicilio

25
0

Sono molte le persone molte famiglie che potrebbero avere degli interessi a leggere questo articolo che parla di iniezioni a domicilio e quindi avere informazioni rispetto alla figura professionale dell’infermiere che va a casa delle persone per aiutarle per tanti motivi e ormai parliamo di una figura professionale che è una realtà consolidata.

Quello che può fare un infermiere per una persona anche se non abbiamo mai ricevuto i suoi servizi a domicilio lo avremmo visto in un ospedale e se anche abbiamo avuto la fortuna di non doverci mai entrare all’interno purtroppo avremo avuto un parente o un amico e quindi sappiamo come funziona, oltre al fatto che in certi casi magari conosciamo personalmente degli infermieri e quindi conosciamo da racconti dal vivo quello di cui si occupano all’interno della loro professione.

Però in questo caso parliamo di una figura diversa perché un conto è fornire delle cure in un ospedale e un conto è andare a casa di una persona e quindi andare diciamo a toccare la sua Intimità e della sua famiglia ed è chiaro che qui il ruolo diventa ancora più delicato.

Per esempio, nel caso delle iniezioni potrebbe doverle somministrare per tanti motivi e quindi per varie patologie che può avere quella persona e magari i familiari non si sentono di farle loro perché hanno paura di sbagliare e non è che sia così facile fare un’iniezione come tanti pensano.

Prima di tutto perché ci sono tanti tipi di iniezioni diverse e quindi già bisogna scegliere la parte del corpo più adeguata dove farlo e poi bisogna anche capire la quantità di medicinale da iniettare.

E in ogni caso noi parliamo di iniezioni a domicilio però poi un infermiere fa tantissime altre cose e per esempio potrebbe andare a casa di una persona per fargli un prelievo di sangue e portarlo poi in laboratorio, oppure fare un prelievo di urine e feci e questo sono solo degli esempi.

La figura dell’infermiere a domicilio è un punto di riferimento anche per la famiglia del paziente o della paziente

Come dicevamo dal titolo di questa seconda parte ed è molto importante ricordarlo comunque la figura dell’infermiere a domicilio è una figura importantissima non solo giustamente per il paziente o la paziente che va ad assistere, ma lo è soprattutto per la famiglia, comunque, dovrà essere istruita e con la quale comunque ci dovrà essere un dialogo molto positivo e molto armonico.

Tra l’altro quando parliamo di istruire la famiglia ci riferiamo anche al fatto che comunque non è che l’infermiere sarà sempre lì e magari non ci va nemmeno tutti i giorni.

Per quanto riguarda la parte economica prima di tutto ormai ci sono molte famiglie che cercano questi professionisti grazie a delle cooperative che sono loro magari a cercare gli infermieri, ma anche le badanti.

La loro ricerca si baserà sulle esigenze della famiglia rispetto a quel servizio e soprattutto si baserà anche su quanto può spendere la famiglia del paziente in questione.