Home Servizi Norme ambientali

Norme ambientali

70
0

Uno degli argomenti più spinosi, però anche uno degli argomenti più interessanti che riguardano lo smaltimento dei rifiuti in particolare quando parliamo di rifiuti speciali che tra l’altro in certi casi possono essere anche rifiuti pericolosi, riguardano la conoscenza delle norme ambientali in merito, che sono norme che vanno comprese e conosciute al 100% se vogliamo gestire correttamente i rifiuti menzionati per tutelare l’ambiente e per tutelare la salute umana e l’ecosistema.

 

In questo contesto, ad esempio, potremmo fare riferimento ai rifiuti speciali industriali prodotti da varie industrie appunto e alcuni tra questi possono essere tossici o anche infiammabili e quindi l’attenzione deve essere al 100%.

 

Per fare degli esempi potremmo pensare a dei rifiuti radioattivi nella peggiore delle ipotesi, ma potremmo anche pensare a oli esausti, batterie e sono tutti dei rifiuti che richiedono attenzioni particolari e una gestione precisa e scrupolosa.

 

Per arrivare a questo obiettivo esistono appunto le norme ambientali e ce ne stanno tante e infatti sempre si menziona questo argomento come argomento complesso e comunque parliamo di un mix di direttive europee che poi sono diventate delle leggi italiane in tanti casi.

 

Mentre per quanto riguarda l’Unione Europea, sappiamo benissimo che comunque si è occupata anche di questi temi ben sapendo quanto sono importanti per tutti gli Stati membri e non solo per l’Italia.

 

Una prima cosa rispetto a queste normative e appunto rispetto a queste direttive, riguarda la classificazione di questi rifiuti che vengono definiti speciali per distinguerli da quelli urbani che tutti conosciamo e che vengono gestiti grazie alla raccolta differenziata, e questa classificazione terrà conto di vari principi che riguardano le proprietà fisiche, la pericolosità e la composizione chimica.

 

Infatti, questo tipo di classificazione non è un vezzo intellettuale, ma serve moltissimo a poter prendere delle misure precise e appropriate per gestire questi rifiuti nel massimo rispetto dell’ambiente e cercando sempre di prevenire tutti i rischi che ci possono essere rispetto agli stessi.

 

Per questo motivo poi il ritiro, trasporto, trattamento e smaltimento degli stessi viene affidato a delle imprese che lo fanno per mestiere e che riescono a farlo in maniera corretta evitando per esempio delle multe che invece una persona che non le conosce potrebbe prendere

 

Le norme ambientali che riguardano lo smaltimento di rifiuti speciali sono norme complesse

.

Come dicevamo dal titolo di questa seconda parte le normative ambientali alle quali abbiamo fatto riferimento all’interno di tutto articolo sono molto complesse, ed è proprio per questo motivo che poi chi lavora all’interno di questo settore sa benissimo che dovrà rimanere sempre aggiornato.

 

Ad esempio, una questione complicata si pone quando c’è un materiale così pericoloso come l’amianto e quando parliamo di pericolo parliamo di pericolo per la salute umana e per l’ecosistema e in questo caso il processo, di bonifica, trasporto e smaltimento è ancora molto più complesso e anche le normative ambientali sono ancora più stringenti.