Home Servizi Quando fare una ristrutturazione

Quando fare una ristrutturazione

48
0

Quando fare una ristrutturazione è una domanda che si fanno molte persone e ad esempio una domanda che si fanno molte famiglie che magari si ritrovano in difficoltà dal punto di vista economico da un lato e dall’altro però capiscono bene che in quella casa ormai stanno scomodi per tanti motivi e capiscono che c’è bisogno di un intervento di ristrutturazione.

 

Questo lo capiscono magari perché iniziano a notare che gli impianti elettrico e idrico hanno dei problemi come le tubature ed è chiaro che, quando ci si trova in quelle situazioni non si può fare a meno di pensare ad una ristrutturazione radicale di quell’appartamento e la stessa cosa sarebbe per un locale commerciale perché da qual punto di vista non cambia nulla.

 

In certi casi, tra l’altro, bisogna dire che si tratta di persone che hanno avuto il demerito di non prendersi più di tanto cura della manutenzione della casa e magari non hanno fatto nemmeno mai pitturare e parliamo poi di quei casi in cui si vedono già le macchie di muffa e di umidità nei muri e quando si arriva a quel livello ormai bisogna muoversi.

 

Per quanto riguarda l’aspetto economico l’unica possibilità intanto è avere un’impresa edile di riferimento e di fiducia con la quale mettersi d’accordo magari per pagare l’intervento in più volte e questo può essere già un primo punto.

 

Altro punto molto importante può essere quello di andare a parlare con proprio commercialista di riferimento e chiedere se per caso c’è la possibilità di ricevere degli incentivi e bonus fiscali, o addirittura direttamente lo sconto in fattura dedicata a quelle persone che ristrutturano casa migliorando il livello di efficienza energetica.

 

Soprattutto se si riuscisse ad ottenere quello sconto in fattura che poi significa avere uno sconto direttamente senza dover aspettare i rimborsi delle tasse chiaramente per le famiglie sarebbe una svolta in positivo e anzi a quel punto bisognerebbe immediatamente contattare la propria impresa di riferimento e mettersi d’accordo per un sopralluogo resterà utile per programmare e progettare l’intervento in tutte le sue fasi.

 

Non bisogna trascurare nessuna fase che riguarda un intervento di ristrutturazione

 

Come dicevamo nel titolo di questa seconda parte non bisogna fare l’errore di trascurare nessuna fase di un intervento di ristrutturazione e la prima riguarda il sopralluogo di cui facevamo riferimento alla fine della prima parte dell’articolo.

 

Infatti, è proprio all’interno di un sopralluogo nel quale poi le due parti si mettono d’accordo per quanto riguarda la progettazione e comunque quando bisogna fare una ristrutturazione soprattutto quando si parla di ristrutturazione strutturale ci vuole tempo e ci vuole anche pazienza.

 

Ad esempio, bisognerà occuparsi di tutta la parte burocratica che non si presenta mai come un qualcosa di facile e di agevole perché per esempio bisognerà informarsi sui vari permessi per ristrutturare e sono sempre gli esperti nel settore che In questo caso se ne occupano.

 

Oltre al fatto che comunque un’altra questione non facile sarà mettersi d’accordo sulla parte del preventivo e anche sui tempi di consegna dei lavori.